Vorresti ottimizzare i profitti della tua azienda o crescere a livello lavorativo nell’era digitale?
Da oggi si può!

Lo scorso luglio, Sundar Pichai, Ceo di Google ed Alphabet, ha annunciato che Google avrebbe investito in Italia 900 milioni di dollari in 5 anni per velocizzare la trasformazione digitale del Paese.

Google ha avviato l’iniziativa “Italia in digitale”, un nuovo piano per accelerare la ripresa economica del Paese attraverso una serie di progetti: fornendo strumenti in modo gratuito, favorendo le partnership, supportando le imprese e le persone in cerca di opportunità lavorative.

Il digitale rende possibile valorizzare le piccole e medie imprese e supportare le persone nella loro crescita, a vantaggio dell’intera società!

Usufruisci gratuitamente dei Tools di Google, migliora le tue performance nel web.

RICHIEDI UNA CONSULENZA GRATUITA PER DIGITALIZZARE LA TUA AZIENDA.

 




Dichiaro di aver letto e di accettare le condizioni della Privacy Policy su questo sito *
Privacy Policy

 

Grazie alla nostra assistenza specialistica, puoi usufruire dei Tools di Google e migliorare le tue performance nel Web.

COME CI AIUTA GOOGLE?

Google, attraverso i suoi strumenti, ci permette di Creare un Piano Online con il quale:

-Essere visibile su Google in ottica SEO;

-Creare o migliorare il tuo sito web;

-Raggiungere più clienti possibile e fidelizzarli;

-Mantenere aggiornati i dati di contatto e gli orari;

-Rispondere alle recensioni dei clienti;

-Condividere aggiornamenti;

Le risorse per aiutare la tua azienda sono innumerevoli, specie in un periodo particolare e delicato come quello che stiamo vivendo.

L’organizzazione del lavoro da remoto implica l’uso di riunioni virtuali con Google Meet, utilizzo di videochiamate, chat room, documenti condivisi in Drive, etc …

Inoltre, in questo periodo di incertezza potrebbe essere necessario aggiornare le informazioni della tua attività.

Per questo ci siamo noi, pronti a condividere tutti i cambiamenti sui tuoi canali online, come il tuo sito web, il profilo aziendale su Google e i tuoi social media.

Inoltre, il comportamento dei consumatori sta cambiando, per cui molte aziende si stanno chiedendo di cosa hanno bisogno i loro clienti in questo momento.

Noi, a questo proposito, grazie a strumenti come Google Trends e Google Alert riusciamo ad avere un quadro generale del mercato e del settore specifico della tua azienda a livello locale.

Con il cambiamento in atto da parte delle richieste dei consumatori, la pubblicità online è un modo per tenere aggiornati i tuoi clienti attuali e potenziali.  Grazie ad un altro Tool di Google, Google Ads, abbiamo la possibilità di ottimizzare le tue campagne pubblicitarie per mostrare il messaggio giusto all’utente giusto, al momento giusto.

GLI STRUMENTI

Google Alert:

con questo Tool si possono verificare le menzioni, monitorare il web e creare degli avvisi personalizzati che arrivano via e-mail. In questo modo si può essere sempre aggiornati rispetto ad argomenti che interessano, ma non solo. Si possono leggere news, articoli, pagine web. Fare un buon lavoro di Brand Monitoring.

 Google My Business:

si tratta di un servizio gratuito di promozione di attività commerciali. Tramite il motore di ricerca Google e Google Maps, creando un account con orari, foto e post, i negozianti e gli imprenditori possono comunicare una serie di informazioni relative al proprio punto vendita.

Google Trends:

per rimanere aggiornati sul comportamento degli utenti, si usa questo strumento, poiché consente di accedere alle tendenze di ricerca, YouTube, Shopping e Google immagini. È sufficiente inserire una Keyword o un argomento per esplorare le ricerche in tendenza nel mondo, in tempo quasi reale.

Google Ads:

si tratta di una delle piattaforme pubblicitarie più interessanti per professionisti ed aziende.

Con questo strumento un inserzionista può creare in completa autonomia una campagna pubblicitaria, configurandone nel dettaglio gli obiettivi e mantenendo sempre il pieno controllo del posizionamento dell’annuncio e del costo sostenuto.

Per decidere quali inserzioni sono ritenute meritevoli di essere erogate e in quale ordine, la piattaforma prende in considerazione più fattori: l’offerta economica, il budget disponibile per la campagna, la qualità degli annunci e della pagina di destinazione, il contesto della ricerca o di visualizzazione dell’utente.